Toscana – TERRE DI PISA – 6 Giorni - 6 Days

Andare alla scoperta delle Terre di Pisa significa, prima di tutto, compiere un viaggio attraverso se stessi, un percorso alla scoperta delle radici di un territorio antico e nuovo al tempo stesso, che si snoda dalla Valdicecina, alla Valdera, fino al Monte Pisano e al Valdarno Inferiore. Il tour inizia da Volterra, un gioiello incastonato nelle colline di tufo che guardano alla Valdicecina, patria dell’alabastro, con la sua storia millenaria dei padri etruschi e gli insediamenti romani di cui ancora oggi esistono tracce evidenti, come il teatro dove in estate si svolge uno dei festival più importanti del panorama teatrale italiano. Arriviamo poi a Lajatico, un piccolo borgo sulla direttrice che porta a Pisa, famoso per aver dato i natali al celebre tenore Andrea Bocelli, che qui ha voluto realizzare il Teatro del Silenzio, un luogo unico, immerso nelle colline, nato sulle orme degli antichi teatri greci, sfruttando l’inclinazione naturale del terreno, che una volta l’anno si trasforma in un palcoscenico a cielo aperto, in grado di accogliere i nomi più importanti del panorama musicale, teatrale e cinematografico della scena mondiale. Proseguendo ci immergiamo in un primo assaggio della città di Pisa, Repubblica marinara, casa di Galileo Galilei, che ancora oggi racconta così tanto di lui, della sua infanzia, della sua vita e del suo genio immortale. Il tour prosegue in città con un’esperienze unica: luogo di università, artigianato, cultura, architettura, ha nell’arte il suo fiore all’occhiello. Da quella straripante e incontenibile che troviamo sparsa per tutta la città, ospitata a Palazzo Blu, custodita nella famosa Chiesa della Spina o al Museo di San Matteo, fino a quella “nascosta”, da cercare e saper vedere, come il murales di Keith Haring, “Tuttomondo”, che ci racconta dell’energia genitrice del mondo, della pace e dell’armonia. Spazio per una visita immersi nel bellissimo Parco di San Rossore, un incantevole polmone verde che accoglie percorsi naturalistici e che si snoda fino al litorale. Il viaggio prosegue con un vintage-tour a bordo della storica Fiat 500, un’esperienza unica nel suo genere, alla scoperta di Vicopisano, un borgo medievale intatto, al centro tra gli antichi traffici commerciali, le vie di passaggio dei popoli e dei pellegrini (tra cui la via Francigena), con il fiume Arno ai suoi piedi, la meravigliosa rocca edificata da Filippo Brunelleschi e le straordinarie case-torri, luogo di storia ma anche di scoperta degli antichi sapori contadini che queste terre ancora custodiscono. L’olio, il vino, la pasta sono solo alcuni ingredienti di un buon vivere che le terre di Pisa raccontano e che vogliamo farvi scoprire, insieme alla produttività e al tessuto industriale che le ha rese famose in tutto il mondo. Eccoci arrivati alla visita al Museo Piaggio di Pontedera, un’altra importante tappa, alla scoperta della Vespa, un’icona di stile e toscanità famosa in tutto il mondo, per concludere con una tappa a San Miniato, alla scoperta dei sapori unici di questa “terra di mezzo”, a metà tra Pisa e Firenze. Un viaggio unico e indimenticabile, che accoglie il visitatore, lo prende per mano e, con delicatezza, gli svela, a piccoli passi, un angolo di Toscana ancora tutto da scoprire.

Tutti i servizi sono esclusivi per i clienti Earth (da minimo 7 a massimo 12 partecipanti)

Want to download now ?
Download this CheckinTuscany Experience's PDF brochure and start your planning offline.

Overview

Il soggiorno è previsto in Hotel 4 stelle.
I pasti indicati in programma sono previsti in selezionati ristoranti e aziende agricole.
Vi condurrà in questo viaggio una speciale Guida/Accompagnatore esperto conoscitore di questa Regione, dal vostro arrivo a Pisa alla partenza. Assistenza Earth H24 per tutto il viaggio

Itinerary

Day 1
Pisa - Volterra

Incontro con la guida alla stazione di Pisa alle ore 11.00 circa (per coloro che arriveranno a Firenze sarà fornito un trasferimento a parte, con supplemento).
Partenza per Volterra e dopo il pranzo libero, visita guidata della città, gioiello d’arte etrusca, romana, medievale e rinascimentale.
La città di Volterra domina la Val di Cecina fino al mare da un colle di 550 metri s.l.m. Qui la storia ha lasciato il segno con continuità, attraverso testimonianze artistiche e monumentali che potremo ammirare passeggiando per le vie del centro, come la Cattedrale, il Palazzo dei
Priori, il Teatro Romano o l’Acropoli Etrusca.
Al termine delle visite, trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento

Day 2
Volterra

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida e proseguiamo con la visita di Volterra. A rendere celebre, ancora oggi, questa città è anche l’estrazione e la lavorazione dell’alabastro. Il nostro itinerario comprende la visita ad un laboratorio artistico dove potremo conoscere le antiche tecniche di lavorazione e alcune originali realizzazioni contemporanee.
A seguire, visita al Museo Etrusco Guarnacci: le origini del museo risalgono alla fine del XVIII secolo grazie a Monsignor Guarnacci che donò alla città di Volterra la sua collezione di reperti. Oggi si presenta come un museo nel museo in cui si può comprendere l’evoluzione nell’allestimento. L’osservazione delle urne etrusche volterrane dal IV al I secolo a.C. ci svelerà come la società etrusca progredì in ambito artistico, spirituale, sociale. La celebre ombra della sera e l’urna degli sposi, simboli del museo e di Volterra stessa, sono solo alcuni esempi dei reperti sui quali ci soffermeremo.
Pranzo libero e a seguire trasferimento al Parco naturalistico geotermico delle Biancane, il cui nome deriva dal colore bianco delle rocce. E’ un’area straordinaria in cui la geotermia ha caratterizzato in modo determinante tutto il paesaggio. Potrete seguire un percorso guidato (di circa 40 minuti), indossando scarpe da trekking e rimanere affascinati da numerose manifestazioni geotermiche naturali quali soffioni, bulicami, putizze e mofete. I suggestivi colori che ha assunto il terreno e la flora, uniti al costante vapore acqueo che esce dalle rocce, da l’impressione di trovarsi su un altro pianeta.
Nella vecchia Centrale si nasconde una meraviglia: ovvero una porta per visitare il sottosuolo ed andare a toccare con mano cosa è che rende questo luogo uno dei più affascinanti luoghi geologici della Terra. Questa meraviglia è il MUBIA, il Geomuseo delle Biancane.
Nel MUBIA si comprende la geodiversità, si apprende come si sono formati i minerali e le rocce e si capisce perché qui la terra è così calda e bianca.
Un percorso di pannelli interattivi con monitor, video e ricostruzioni didattiche ci accoglie all’interno dell’edificio di quella che fu la vecchia centrale, ristrutturata in maniera sobria ed elegante…un enorme stanzone dove all’improvviso la vedi e non c’è che Lei: la grande sfera nera, la Geonave. Divertente, interattivo, emozionante, un museo moderno progettato per
incuriosire e far fare mille domande a chi lo visita per capire, infine, che nulla è più sorprendente dei segreti di Madre Terra, decisamente molto più strabilianti delle nostre più stravaganti fantasie.
Al termine delle visite, rientro in Hotel.
Cena libera e pernottamento.

Day 3
Volterra - Pisa

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida e trasferimento a Pisa.
Durante il tragitto, sosta a Lajatico per la visita guidata e per una passeggiata (800 metri circa) fino al Teatro del Silenzio, circondato dalle colline tipiche del paesaggio toscano. Qui ogni anno, in estate, si svolge un concerto di Andrea Bocelli il cui pubblico arriva da tutto il mondo. Lajatico è la città natale del celebre tenore.
Nel Comune di Lajatico si trova l’imponente Rocca di Pietracassia. Costruita in epoca longobarda, aveva lo scopo di sorvegliare la strada che conduceva alle miniere di rame di Montecatini. E’ considerata uno degli esempi di architettura altomedievale più importanti della Toscana.
Pranzo libero e proseguimento per Pisa dove vi attende una specialissima visita guidata teatralizzata.
Un viaggio nel tempo alla scoperta dei luoghi galileiani di Pisa accompagnati dal famoso scienziato pisano, Galileo Galilei. Dalla casa natale ci sposteremo verso i quartieri della sua infanzia, il mercato medievale dove suo padre Vincenzo lavorava, l’Università che lo ospitò dapprima come studente e in seguito da professore. Parleremo con lui dei suoi esperimenti e risolveremo il secolare dilemma: avrà mai effettuato l’esperimento dei gravi dalla Torre di Pisa?
Cena libera e pernottamento.

Day 4
Pisa (tour enogastronomico in Fiat 500 Vintage)

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida e ritiro delle auto Fiat 500 Vintage, direttamente in Hotel. Partenza con la vostra auto d’epoca completamente rinnovata, mentre un esperto tour leader vi condurrà attraverso i migliori percorsi fino a Vicopisano. Visita guidata alla splendida Pieve di Vicopisano, nelle sue vesti di verrucano rosa, conserva il particolare gruppo scultoreo ligneo duecentesco della Deposizione. Qui comincia la passeggiata che proseguirà tra i vicoli del labirinto di case torri culminando con il Palazzo Pretorio e la Rocca quattrocentesca commissionata al Brunelleschi dai fiorentini: questa ha una struttura difensiva a strati, al cui centro è inglobata una torre del XII secolo.
Riprenderete la vostra auto per raggiungere un frantoio, lungo la strada dell’olio, poco fuori dalla cittadina per la prima degustazione della giornata a base d’olio.
A seguire, partenza con la vostra auto fino al borgo di Peccioli, lungo la strada del vino, per un pranzo/degustazione in un’azienda vinicola; le principali aziende vinicole fanno parte della DOC Terre di Pisa, hanno cantine dal design moderno o cantine storiche nel segno della tradizione.
Nel pomeriggio si prosegue lungo la strada del vino tra le meravigliose colline ed i panorami che vi lasceranno senza fiato.
Arrivo a Lari e visita al piccolo Pastificio Famiglia Martelli: artigiano nello spirito, tradizionale nella sostanza. Qui lavorano gli eredi della secolare arte bianca pisana, tra gesti lenti e macchinari d’epoca, nasce una pasta di semola 100% artigianale.
Si prosegue poi con la vostra auto fino all’azienda agricola che vi ospiterà per la cena (le auto verranno rilasciate ed il rientro è previsto con auto/minibus a seconda del numero dei partecipanti).
Rientro in Hotel.
Pernottamento.
Tour in Fiat 500: le auto saranno guidate direttamente dai clienti, tour guidato con capofila. Da 7 a 9 partecipanti 3 auto e da 10 a 12 partecipanti 4 auto.

Day 5
Pisa

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida e visita guidata del centro storico di Pisa. Dalla piazza del Duomo al murale di Keith Haring, visiteremo Piazza dei Cavalieri, progetto dell’architetto Giorgio Vasari e oggi sede della Scuola Normale Superiore, una delle università più prestigiose al mondo. Vicoletti chiassosi ci condurranno nel centro della vita universitaria e commerciale antica e moderna, dove nacque e studiò il grande Galileo Galilei. Il Lungarno pisano è un tripudio di colori e linee, piccole chiese, come Santa Maria della Spina, e musei tra cui il rinomato Palazzo Blu. A sud del fiume in passato esisteva Kinzica, il quartiere arabo, oggi sede di numerosi negozi, botteghe di artigiani, bar e ristoranti. Dal 1989 Pisa è inoltre la città di Keith Haring, che qui lasciò il grande murale TUTTOMONDO, un inno alla pace e all’amore.
Al termine delle visite, trasferimento al Parco Naturale di San Rossore per un gustoso p ranzo pic-nic e la visita guidata del Parco con una guida ambientale (in caso di maltempo visita guidata in uno dei musei che la città di Pisa offre).
Al termine rientro in Hotel e dopo essersi rinfrescati partenza per Livorno per una cena a base di pesce in uno dei ristoranti della città. Al termine rientro in Hotel, pernottamento.

Day 6
Pisa

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida e partenza per Pontedera dove ha sede il Museo Piaggio, inaugurato nel marzo del 2000 nei locali dell’ex officina attrezzeria. Il Museo è nato per conservare e valorizzare il patrimonio storico di una delle più antiche imprese italiane e si pone l’obiettivo di ricostruire le vicende di Piaggio e del suo Territorio ripercorrendo un lungo tratto di storia italiana, fatto di trasformazioni economiche, di costume e di sviluppo industriale, attraverso l’esposizione dei suoi prodotti più famosi e rappresentativi e grazie alla ricchissima documentazione conservata nell’Archivio Storico. Esso è dunque il più grande e completo museo italiano dedicato alle due ruote e accoglie esemplari unici che raccontano non solo la storia del Gruppo Piaggio e dei suoi marchi, ma ripercorrono la storia della mobilità e dello sviluppo industriale e sociale del Paese, perché la memoria storica di Piaggio attraversa l’intera storia dei trasporti: navi, treni, aeroplani, auto, scooter, motociclette sono nate dalla casa madre e dai suoi marchi. Il Museo si propone così come l’unico in grado di ripercorrere, in Italia, la storia di un comparto ad altissimi contenuti tecnologici e di innovazione, la cui evoluzione ha segnato la storia d’Europa.
Al termine della visita, trasferimento in una Tenuta a San Miniato per un pranzo/degustazione.
Dopo pranzo trasferimento a Pisa. Fine dei nostri servizi.

You can send your enquiry via the form below.

Toscana – TERRE DI PISA – 6 Giorni
From € 1,350.00
per Adult

Trip Facts

  • Toscana - TERRE DI PISA
  • 6 Giorni
  • Pisa- Volterra -Lajatico -Parco Naturale San Rossore-
  • Tutto l'anno
× How can I help you?